Germania, rischi stabilità finanziaria ancora alti - Bundesbank

mercoledì 14 novembre 2012 11:26
 

FRANCOFORTE, 14 novembre (Reuters) - La Bundesbank ha avvertito oggi che la crisi del debito della zona euro rappresenta ancora il rischio numero uno per banche e assicurazioni tedesche e che le risposte messe in atto dalla banca centrale europea pongono anch'esse dei pericoli.

"I rischi per il sistema finanziario tedesco non sono più bassi nel 2012 di quello che erano nel 2011", ha detto la banca centrale tedesca nel punto annuale sulla stabilità finanziaria.

Bassi tassi di interesse, ampia liquidità e una potenziale bolla nel mercato immobiliare tedesco potrebbero rappresentare delle minacce nel futuro secondo la Bundesbank.

"Gli effetti collaterali delle azioni di stabilizzazione di breve periodo potrebbero lasciare una eredità difficile per la stabilità finanziaria nel medio-lungo termine", ha dichiarato in una nota Andreas Dombret, membro del board.

Ma non ci sono solo cattive notizie: la Bundesbank registra anche che quest'anno le banche tedesche hanno ridotto la leva e raggiunto coefficienti di patrimonializzazione più elevati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia