Asta frequenze, Agcom rinvia bozza regolamento a prossima riunione

giovedì 8 novembre 2012 15:42
 

ROMA, 8 novembre (Reuters) - L'Agcom oggi non ha concluso il lavoro per la definizione delle procedure per l'asta delle frequenze Tv attese in Europa e in Italia per i vincoli alla partecipazione che l'Autorità potrebbe imporre a due società come Mediaset e Rai.

Lo riferisce una fonte a conoscenza del dossier.

Reuters ha scritto che la Ue è favorevole all'esclusione delle due aziende in quanto avrebbero già a disposizione 5 multiplex, i blocchi di frequenze.

In primavera, alcune stime individuavano in 1,1 o 1,2 miliardi i possibili introiti per il governo. Alcuni operatori, fra cui Mediaset, hanno definito esagerate quelle stime.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia