Parlamento decide taglio retribuzioni 20% per nuovi assunti

mercoledì 31 ottobre 2012 12:58
 

ROMA, 31 ottobre (Reuters) - I responsabili di Camera e Senato hanno firmato un protocollo d'intesa per uniformare il trattamento giuridico ed economico dei futuri dipendenti dei due rami del Parlamento, realizzando un risparmio di spesa del 20% per stipendi.

Lo dice oggi una nota congiunta di Palazzo Madama e Montecitorio.

"E' stato sottoscritto un Protocollo d'intesa tra il Senato della Repubblica e la Camera dei deputati volto a realizzare l'omogeneizzazione dello stato giuridico ed economico dei dipendenti di futura assunzione presso i due rami del Parlamento, con l'intento di perseguire obiettivi di risparmio e di razionalizzazione nell'uso delle risorse", si legge nella nota che riferisce di un incontro tra gli organismi competenti in materia di affari e personale.

"I nuovi trattamenti retributivi saranno, infatti, tali da determinare risparmi nell'ordine del 20% sulla spesa sostenuta per ciascun dipendente dalle rispettive Amministrazioni".

(Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia