Banche zona euro inaspriscono condizioni accesso credito - Bce

mercoledì 31 ottobre 2012 12:07
 

FRANCOFORTE, 31 ottobre (Reuters) - Le banche hanno reso più severe le condizioni di finanziamento alle imprese nel terzo trimestre e si aspettano di continuare su questa strada nei prossimi mesi, nonostante le loro condizioni di accesso al credito siano migliorate.

E' quanto emerge dall'ultimo "Bank lending survey" della Banca centrale europea.

La Bce ha rilevato un miglioramento dell'accesso delle banche al sistema di finanziamento nel terzo trimestre.

"Rispetto al trimestre precedente, l'impatto della crisi del debito sovrano sulle condizioni di credito delle banche si è un po' attenuato nel terzo trimestre 2012", si legge nel documento. "Per il quarto trimestre 2012, le banche si aspettano che queste condizioni continuino a migliorare".

La Bce spiega che il 15% delle banche della zona euro che hanno partecipato al sondaggio hanno reso più severi i loro criteri per concedere finanziamenti alle imprese, rispetto al 10% del secondo trimestre.

Il sondaggio, condotto tra il 20 settembre e il 9 ottobre, mostra inoltre che le banche si aspettano che la domanda da parte delle imprese, dai consumatori e dagli acquirenti di immobiliari, continui a indebolirsi nel quarto trimestre e ritengono che continueranno a inasprire le condizioni per concedere i finanziamenti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia