Troika non sta discutendo di un altro haircut greco - Wieser

mercoledì 31 ottobre 2012 10:49
 

BERLINO, 31 ottobre (Reuters) - I creditori internazionali della Grecia non stanno al momento discutendo della possibilità di un'altra ristrutturazione del debito o "haircut" per il paese.

Lo ha detto Thomas Wieser, coordinatore dei ministri delle Finanze della zona euro.

I ministri terranno una conference call oggi per discutere dei progressi nei negoziati tra Atene e i suoi creditori sulle riforme che la Grecia deve mettere a segno per poter ricevere gli aiuti [ID: nL5E8LUIKK].

Wieser, austriaco, ha detto a una radio tedesca di aver preso parte alle discussioni con i funzionari della "troika" - Banca centrale europea, Commissione europea e Fondo monetario internazionale - negli ultimi due giorni.

"In nessuno di questi giri di discussione e di negoziati la parola 'haircut' è stata menzionata" ha detto Wieser, aggiungendo che la speculazione dei media su questo argomento "non ha nulla a che fare con il lavoro della troika".

"I negoziati (tra la Grecia e la troika) non sono ancora terminati", ha aggiunto.

La troika sta inoltre preparando una relazione sulla sostenibilità del debito greco e studiando un modo per dare un aiuto extra se la Grecia dovesse raggiungere l'avanzo primario, che esclude i pagamenti di interessi, del 4,5% del Pil nel 2016 invece che nel 2014.

Una stima della troika presentata da un ministro la scorsa settimana ha mostrato che la Grecia avrebbe bisogno di un extra di 30 miliardi di euro per i prossimi due anni.

Wieser ha detto che sarebbe "molto, molto difficile" per la Grecia raggiungere l'obiettivo di avanzo primario, vista la profondità della sua recessione.   Continua...