Italia, in 2013 emissioni titoli Stato a 410 mld o meno - Cannata

martedì 30 ottobre 2012 11:46
 

MILANO, 30 ottobre (Reuters) - Il prossimo anno le emissioni di titoli di Stato italiani saranno pari a 410 miliardi o a un livello leggermente inferiore dopo i 470 miliardi del 2012.

Lo spiega Maria Cannata, responsabile del Tesoro per la gestione del debito, in occasione del convegno Euromoney.

"Con 40 miliardi in meno per le minori scadenze e altri 20 in meno per il minor fabbisogno scenderemo dai 470 miliardi di quest'anno a 410 o qualcosa di meno" dice.

A ridosso delle aste dei Btp a 5 e 10 anni che hanno visto i rendimenti ai minimi da maggio 2011 e il collocamento del massimo del range offerto, Cannata sottolinea in particolare il buon risultato del nuovo 5 anni collocato "ampiamente sopra mercato".

"L'asta è andata molto bene: ottima domanda, bei rendimenti. Sono molto contenta, visti appunto tutti i dubbi che sembravano essere sorti" aggiunge, spiegando che a questo punto il Tesoro ha raggiunto il 91/92% del funding 2012.

Per le aste degli ultimi due mesi Cannata conferma l'intenzione di ridurre l'importo delle emissioni a breve, mentre resta remota l'ipotesi di cancellazione di aste.

(Giulio Piovaccari, Luca Trogni)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia