Giappone, nuova misura espansiva da banca centrale

martedì 30 ottobre 2012 08:11
 

TOKYO, 30 ottobre (Reuters) - A conclusione della riunione di politica monetaria, Banca del Giappone ha varato un'ulteriore mossa di allentamento innalzando di 11.000 miliardi di yen (107 miliardi di euro) il programma di acquisto di asset. Si tratta della seconda misura dopo l'analoga di settembre, mirata a combattere la deflazione e sostenere l'economia sull'orlo della recessione.

L'odierno incremento di 11.000 miliardi - 10.000 miliardi su titoli di Stato, 1.000 di carta commerciale - porta il totale degli acquisti a 91.000 miliardi di yen.

Ampiamente scontata, la decisione sul programma di acquisto asset è accompagnata dalla conferma votata all'unanimità dell'obiettivo di 0-0,1% per il tasso overnight 'call'.

Nel rapporto semestrale appena diffuso, Banca del Giappone ha aggiustato le proprie stime sui prezzi al consumo 'core'. Per l'anno fiscale 2012/2013 la proiezione passa a -0,1% da +0,2% previsto a luglio, per il 2013/2014 a +0,4% da +0,7%, mentre per il 2014/2015 l'attesa è di +0,8%.

Corrette al ribasso anche le previsioni di crescita, portate a 1,5% da 2,2% per il 2012/2013 e a 1,6% da 1,7% per il 2013/2014.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia