Fisco, Grilli esclude rinvio pagamento ultima rata Imu

lunedì 29 ottobre 2012 14:51
 

ROMA, 29 ottobre (Reuters) - Il termine per pagare la rata di fine anno dell'Imu resta fermo al 17 dicembre.

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Vittorio Grilli, respingendo l'appello dei Centri di assistenza fiscale (Caf) per un rinvio.

"Noi abbiamo delle scadenze fiscali che vanno rispettate. Altrimenti si mettono a rischio gli obiettivi di indebitamento", ha detto il ministro parlando con i cronisti a L'Aquila a margine dell'inaugurazione del nuovo ufficio dell'Agenzia delle Entrate.

La Consulta dei Caf lamenta che, a pochi giorni dal termine del 31 ottobre, poco meno di 1.500 comuni (il 18% del totale) ha deliberato le aliquote sulle quali ricalcolare l'Imposta sugli immobili. Anche se tutti i sindaci decidessero entro mercoledì, ci sarebbero comunque altri 30 giorni di tempo per pubblicare le delibere, con il rischio di arrivare in prossimità del 17 dicembre. Per questo i Caf chiedono di spostare il termine di pagamento al 31 dicembre.

Dall'Imu il ministero dell'Economia si aspetta poco più di 20 miliardi, di cui 8,4 circa di quota erariale.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia