PUNTO 1-Mediobanca si aspetta rimborso 350 mln da Unipol in 2013-AD

sabato 27 ottobre 2012 15:42
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 27 ottobre (Reuters) - Mediobanca si aspetta per il prossimo esercizio un rimborso di 350 milioni da Unipol sul debito del gruppo che nascerà dall'integrazione con Fondiaria-Sai.

Lo ha detto l'AD Alberto Nagel nel corso dell'assemblea dei soci.

"Ci aspettiamo rimborsi per 350 milioni nel prossimo esercizio", ha dichiarato Nagel che è tornato a difendere l'operazione Unipol-Fonsai per "l'importantissimo risultato ottenuto in un momento di grande difficoltà".

L'attesa è dettata anche dagli impegni che Unipol ha preso con l'Antitrust per ottenere l'ok all'operazione.

Nagel ha poi ringraziato Unipol "perché ha avuto la determinazione di portare avanti il progetto e il coraggio di fare una ricapitalizzazione che ha messo in sicurezza la compagnia" in un momento in cui "l'Italia era considerata sull'orlo del collasso finanziario e Fonsai aveva molti problemi e un'esposizione immobiliare che non attirava alcun competitor europeo".

"Oggi c'è molto interesse sulla società ricapitalizzata, ma allora non c'era", ha sottolineato.

"E' chiaro poi che una prospettiva di questo tipo in cui chi entra si prende la responsabilità della gestione e chi esce è diluito ha determinato una situazione piuttosto complessa anche di rapporti", ha proseguito.

"In quest'ambito - ha poi spiegato Nagel - si inquadra la famosa vicenda del 'papello' che rappresenta un gesto di disponibilità ad ascoltare le ragioni di chi si sentiva escluso da questa operazione".   Continua...