PUNTO 1 - Tesoro, a asta fine mese saldo netto Bot negativo per 1,35 mld

mercoledì 24 ottobre 2012 18:58
 

ROMA/MILANO, 24 ottobre (Reuters) - All'asta di lunedì 29 ottobre saranno a disposizione degli investitori Bot semestrali, scadenza 30 aprile 2013, per 8 miliardi di euro, importo inferiore ai 9,35 miliardi in scadenza.

Lo ha annunciato a ridosso della chiusura dei mercati il ministero dell'Economia, la cui strategia sul primario da qui a fine anno è monitorata con particolare attenzione dagli addetti ai lavori dopo l'inattesa sottoscrizione record del Btp Italia, conclusasi giovedì scorso a poco oltre 18 miliardi.

Superiore a qualsiasi aspettativa grazie a un insieme di circostanze favorevoli, la raccolta record ha generato un 'tesoretto' sulla cui destinazione si sono esercitate le ipotesi degli esperti di settore.

Di una possibile limatura dell'offerta negli ultimi due mesi dell'anno aveva del resto parlato soltanto la settimana scorsa la responsabile del debito pubblico di Via XX Settembre Maria Cannata, mentre il titolare all'Economia Vittorio Grilli ha espresso l'altroieri cautela in merito alla possibile cancellazione di aste a dicembre.

L'annuncio di questa sera viene comunque considerato in linea con la strategia di alleggerimento dell'offerta che i mercati prevedono per questo scorcio di 2012.

"Una sottrazione di questa importanza [1,35 miliardi] sul segmento a sei mesi - usato per ricalcolare la cedola dei vecchi Cct - è sostanzialmente in linea se non più 'aggressiva' delle nostre attese per un'offerta di 8,5 miliardi" spiega l'analista di una banca specialist commentando l'ammontare dell'offerta.

"Prevediamo le mosse più importanti nella seconda metà di dicembre - aggiunge - quando arrivano a scadenza 3 miliardi di Bot a tre mesi in data 14, flessibili per 3,5 miliardi il 20 e 3 miliardi il 27 dicembre".

Una nota dell'ufficio studi di Intesa Sanpaolo, datata ieri, prevede che il ministero punti da qui a fine anno in particolare a un alleggerimento dell'offerta di Bot.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia