Italia, prezzi abitazioni trim2 -0,4% su trim1, -1,7% su anno - Istat

mercoledì 24 ottobre 2012 11:16
 

ROMA, 24 ottobre (Reuters) - I prezzi delle case italiane acquistate dalle famiglie per abitazione o investimento sono scesi dello 0,4% nel secondo trimestre 2012 rispetto a quello precedente, e dell'1,7% rispetto allo stesso periodo del 2011.

Lo ha detto oggi l'Istat, pubblicando per la prima volta, nell'ambito di un progetto europeo, l'indice dei prezzi delle abitazioni (Ipab), che è la sintesi degli indici relativi a due aggregati distinti: acquisti di abitazioni nuove e acquisti di abitazioni esistenti.

Quanto alle nuove abitazioni, i prezzi sono aumentati dello 0,5% su base congiunturale e del 2,8% su base annua. Quelli delle abitazioni esistenti sono invece scesi dello 0,8% sul trimestre precedente e del 3,6% rispetto allo stesso trimestre del 2011.

In media, nel primo semestre dell'anno in corso, i prezzi delle abitazioni diminuiscono dello 0,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, sintesi di un aumento del 3,1% dei prezzi delle abitazioni nuove e di una diminuzione del 2,7% dei prezzi di quelle esistenti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia