Gb, Bank of England divisa su ipotesi nuovo stimolo monetario-minute

mercoledì 17 ottobre 2012 12:31
 

LONDRA, 17 ottobre (Reuters) - I membri del direttivo della banca centrale britannica restano divisi sulla possibilità di dare nuovo stimolo monetario all'economia del paese, dopo quello deciso lo scorso luglio. È quanto emerge dalle minute dell'ultimo meeting della Bank of England.

Nel meeting di ottobre tutti i nove membri del board della Bank of England hanno votato a favore della conferma del costo del denaro allo 0,75% e del programma di acquisto bond della banca centrale alla cifra di 375 miliardi di sterline. Tuttavia, il programma si esaurirà entro il meeting del mese prossimo e dalle minute emerge un sostanziale disaccordo sull'opportunità di potenziare il quantitative easing.

"Ci sono state alcune differenze di vedute tra i membri circa le prospettive e la possibilità che un ulteriore allentamento di politica monetaria sia necessario", si legge nelle minute. Una dichiarazione che conferma i dubbi sulle eventuali iniziative future della banca centrale, alla luce anche di un quadro occupazionale in miglioramento nel paese.

I contestuali dati dell'Office for National Statistics hanno mostrato un inatteso calo delle richieste di sussidi di disoccupazione in settembre, anche se probabilmente legato allo svolgimento delle Olimpiadi e delle Paraolimpiadi. In agosto il numero degli occupati in Gran Bretagna è salito a 29,59 milioni, la cifra più alta dall'inizio della rilevazione nel 1971, mentre il tasso di disoccupazione è sceso al 7,9%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia