Richiesta aiuti Spagna sarebbe positiva per Europa - Cannata

martedì 16 ottobre 2012 19:16
 

ROMA, 16 ottobre (Reuters) - Il mercato interpreterebbe positivamente una richiesta di aiuti alle istituzioni europee da parte della Spagna e questa mossa non attiverebbe necessariamente un'azione simile da parte di Roma.

Lo ha detto Maria Cannata, la responsabile del Tesoro italiano per la gestione del debito.

In una intervista televisiva a SkyTg24, Cannata ha detto che la domanda di salvataggio di Madrid sarebbe "nel medio periodo positiva per tutta l'Europa, inclusi noi", ma ha escluso che dopo la Spagna possa essere il turno dell'Italia.

Cannata ha anche spiegato che il mercato dei titoli di Stato italiano sta attraversando un buon momento anche grazie agli ultimi annunci della Banca centrale europea sulla possibilità di acquisti illimitati dei titoli sovrani di paesi in difficoltà.

Con l'attivazione dell'unione bancaria e la messa a punto dei meccanismi di attivazione dell'Esm, lo spread tra Italia e Germania potrebbe anche scendere a quota 200 dagli attuali 340 circa.

Cannata ha detto che la struttura del debito italiano può sostenere all'infinito l'attuale tasso sui decennali del 4,9% circa che in termini reali "non è un tasso alto".

(Giselda Vagnoni)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia