Btp in lieve rialzo,spread sotto 350, prosegue corsa a Btp Italia

martedì 16 ottobre 2012 12:19
 

MILANO, 16 ottobre (Reuters) - Andamento lievemente positivo
per i Btp stamane, mentre prosegue la corsa agli ordini per
l'emissione retail indicizzata all'inflazione.
    I titoli di Stato italiani, seppur in maniera marginale,
continuano a muoversi in controtendenza rispetto al debito
spagnolo che - dopo le aste a brevissimo di questa mattina -
dovrà affrontare i collocamenti dei titoli a più lunga scadenza,
con il mercato in attesa di novità riguardo i tempi di una
richiesta di aiuto da parte di Madrid, presupposto per l'avvio
del nuovo programma di acquisto bond della Banca centrale
europea.
    "Stamattina francamente c'è stato poco movimento. Diciamo
che è un momento di attesa. L'Italia continua a performare
lievemente meglio rispetto alla Spagna, che dovrà affrontare le
aste giovedì, mentre resta l'incertezza riguardo gli aiuti",
dice un dealer di una banca italiana specialista.
    Intorno alle 12,05, lo spread tra Btp e Bund decennali si
attesta a 347 punti base dai 350 della chiusura di ieri
. Il rendimento del decennale italiano si
mantiene sotto la soglia del 5 punti percentuali, portandosi al
4,967% dal 4,988% di ieri sera. 
    Il tasso dell'analoga scadenza spagnola sale al 5,847% dal
5,825% 
    Stamane Madrid ha collocato 4,86 miliardi di titoli a 12 e
18 mesi, registrando un lieve calo dei rendimenti
. Giovedì sarà la volta del medio-lungo, quando
verranno messi sul piatto fino a 4,5 miliardi di Bonos con
scadenze comprese tra 3 e 10 anni. 
    In lieve calo anche i tassi dei titoli trimestrali emessi
oggi da Atene, che si appresta, secondo quanto dichiarato dal
premier Antonis Samaras, a concludere le trattative con la
'troika' dei creditori internazionali per il versamento della
prossima tranche di finanziamenti. 
    
    BTP ITALIA, PROSEGUE CORSA ORDINI
    Continua, intanto, il buon interesse nei confronti del nuovo
Btp Italia. Il titolo intorno alle 12,00 di oggi, secondo giorno
di collocamento, ha raccolto 1,2 miliardi di euro che, sommati
agli ordini di ieri, portano l'importo complessivo collocato a
3,7 miliardi di euro. 
   Ieri, nella prima giornata di offerta, il Btp Italia,
destinato al mercato retail, indicizzato all'inflazione
nazionale e con un rendimento minimo garantito del 2,55%, ha
registrato un boom di richieste, sfiorando il traguardo di 2,5
miliardi di euro. Il collocamento proseguirà
fino a giovedì compreso. 
    
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia             
========================== 12,10 =============================  
FUTURES BUND DIC.           141,32   (-0,23)           
FUTURES BTP DIC.            107,29   (+0,21)           
BTP 2 ANNI  (NOV 14)    107,332  (+0,028) 2,363%   
BTP 10 ANNI (SET 22)   104,636  (+0,117) 4,968%   
BTP 30 ANNI (SET 40)    92,285  (+0,343) 5,662%   
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   18            19 
BTP/BUND 2 ANNI          230           233        
BTP/BUND 10 ANNI       347           352     
livelli minimo/massimo              346,9-349,0  348,7-358,3   
BTP/BUND 30 ANNI       327           338        
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   260,5         262,2   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   69,4          66,1      
==============================================================  
    
 
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia