Bond euro partono in ribasso, aumenta propensione a rischio

martedì 16 ottobre 2012 08:39
 

LONDRA, 16 ottobre (Reuters) - Avvio all'insegna della
correzione per i governativi tedeschi, dopo il risultato
migliore delle attese delle ultime trimestrali e vendite al
dettaglio Usa che rende il tono di fondo dei mercati
maggiormente propenso al rischio.
    Resta peraltro elevata l'incertezza su modi e tempi di
un'eventuale richiesta di aiuti Ue da parte della Spagna,
elemento che dovrebbe far restare il futures Bund a dicembre
almeno nel breve termine entro l'attuale range tra 141 e 142.
    Se Madrid chiedesse l'utilizzo dello scudo anti-spread
potrebbero partire acquisti Bce senza limite di importo sulla
parte breve della curva, con evidenti ripercussioni sui
rendimenti.
    Per i listini azionari si prospetta intanto una partenza di
denaro dopo la performance positiva di Wall Street e degli
indici asiatici.
    
 ========================= ORE 8,35 ============================
 FUTURES EURIBOR DIC.          99,795 (inv.)  
 FUTURES BUND DICEMBRE       141,31  (-0,24)          
 FUTURES BTP DICEMBRE        107,26  (+0,18)      
 BUND 2 ANNI              99,894 (-0,010)   0,056% 
 BUND 10 ANNI           100,019 (-0,228)   1,498% 
 BUND 30 ANNI           103,227 (-0,607)   2,354% 
 ===============================================================
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia