12 ottobre 2012 / 13:27 / 5 anni fa

PUNTO 1 - Monti difende amministratori locali, no generalizzazioni

* Lotta a sprechi è obiettivo amministrazione centrale e locale

* Expo 2015 occasione per rilancio ripresa, conferma impegno governo

* Auspicio partecipazione Unione europea a iniziativa (riscrive, aggiunge dichiarazioni, contesto)

di Elvira Pollina

MILANO, 12 ottobre (Reuters) - L'ondata di scandali legati all'uso improprio di fondi pubblici che sta colpendo le amministrazioni regionali non deve far dimenticare come gli amministratori locali siano impegnati, come il governo, nella lotta contro gli sprechi.

Sul palco del centro Congressi Mico di Milano, di fronte ai delegati dei Paesi che parteciperanno a Expo 2015, il premier Mario Monti ha invitato a non cedere a generalizzazioni nocive verso gli enti locali.

"La sensibilità allo spreco e ad evitare lo spreco è centrale allo sforzo di tutti i governi nazionali e locali, nel mondo e in Italia", ha detto Monti.

"Accanto alla necessità di stroncare intollerabili fenomeni di abuso di denaro pubblico, ci sia rispetto e attenzione per lo sforzo di molti amministratori compiono in difficoltà al servizio dei cittadini", ha auspicato il presidente del Consiglio, invitando ad evitare generalizzazioni che sarebbero "nocive".

EXPO OCCASIONE PER RILANCIARE RIPRESA ECONOMIA

Monti ha inoltre ribadito l'impegno del governo nei confronti di quello che il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, anche egli intervenuto sul palco del Mico, ha definito "il primo grande evento del dopo-crisi".

"L'Expo è un'occasione per rilanciare la ripresa della nostra economia, quando si ripresenterà. E non siamo certo passivi aspettando che si presenti", ha ribadito Monti, facendo riferimento agli sforzi che si stanno compiendo in sede europea per superare l'attuale fase critica.

Qualunque sia la natura e la composizione del prossimo governo l'Italia - ha assicurato Monti - proseguirà nell'impegno per la riuscita dell'evento, che sarà incentrato sul tema dell'alimentazione e dell'agricoltura sostenibile. E il cui "principio cardine", ha riassunto il premier, in fondo è quello di "non sprecare".

"Sappiate - ha detto Monti rivolgendosi alla platea - che il tema dell'Expo è al riparo da dinamiche tra forze politiche, che pure sono fisiologiche in tutti i Paesi... Expo è una tema che unisce il Paese, non è un tema che divide".

Nel giorno in cui è stato conferito il premio Nobel per la Pace all'Unione europea, Monti ha auspicato che le istituzioni europee partecipino ad Expo.

"Sarebbe strano che l'Unione europea non sentisse i valori di una partecipazione ad un'iniziativa come Expo 2015", ha sottolineato , ricordando come la formula stessa dell'integrazione per impedire la guerra e promuovere la pace sperimentata in Europa sia oggetto di studio e ammirazione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below