Btp deboli, nervosismo su Spagna non sfuma dopo finanziaria

venerdì 28 settembre 2012 12:29
 

MILANO, 28 settembre (Reuters) - Si muovono in territorio
moderatamente negativo i benchmark Btp, tra scambi dalla
volatilità in aumento nelle ultime sedute a riflesso di nervi
ancora decisamente scoperti sulle sorti della crisi spagnola.
    Protagonista incontrastata rimane per i mercati finanziari
l'evoluzione della situazione a Madrid, all'indomani della
finanziaria 2013 e in attesa del duplice appuntamento con la
pubblicazione degli stress-test sulle banche - attesi questa
sera intorno alle 18 - e con la prossima chiusura del 'rating
review' da parte di Moody's.
    "Dopo la presentazione della manovra la situazione si è
almeno in parte calmata: il tasso del Bono decennale
 si mantiene comunque oltre 6% perché sui destini
di Madrid resta forte incertezza" commenta un operatore.
    Atteso con particolare attenzione dai mercati finanziari, il
piano di austerità firmato da Mariano Rajoy si dice focalizzato
su tagli alla spesa più che su un aumento delle imposte e sembra
incorporare buona parte delle richieste europee viste come
condizionali alla concessione di aiuti. 
    "La nostra valutazione è moderatamente positiva, anche se ci
sembra che alcune delle misure adottate come l'adeguamento della
spesa pensionistica mirino a guadagnare tempo in vista delle
elezioni regionali del prossimo 21 ottobre e 25 novembre, dopo
le quali non sono esclusi nuovi annunci" scrive la nota
giornaliera dell'ufficio studi Intesa Sanpaolo.
    "L'impegno sul fronte delle riforme è positivo. Nel
complesso ci sembra che il budget possa rappresentare un punto
di partenza per negoziare un eventuale programma di aiuto con
Bruxelles, che pensiamo possa arrivare entro fine anno"
continua.
    Effetto tutto sommato trascurabile esercita intanto sul
mercato la diffusione dei dati macro relativi all'inflazione di
settembre, per quanto la stima flash a cura di Eurostat si
attesti due decimi oltre il consensus al tasso annuo di 2,7%.
    Contro i 365 punti base di questa mattina e i 368 della
chiusura di ieri il differenziale tra tassi Btp/Bund si muove su
piattaforma TradeWeb intorno a 375 centesimi.
    
========================== 12,30 =============================  
 
FUTURES BUND DIC.           141,83   (+0,26)          
FUTURES BTP DIC.            104,91   (-0,26)           
BTP 2 ANNI  (NOV 14)    106,791  (-0,147) 2,688%   
BTP 10 ANNI (SET 22)   103,029  (+0,280) 5,172%   
BTP 30 ANNI (SET 40)    88,806  (-0,261) 5,899%  
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   20            18 
BTP/BUND 2 ANNI          267           261        
BTP/BUND 10 ANNI       375           368    
livelli minimo/massimo              364,8-375,9  367,3-380,8  
BTP/BUND 30 ANNI       368           362        
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   248,4         250,3      
  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   72,7          74,5      
============================================================== 
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia