Governo, Monti in Usa: non posso garantire che Berlusconi non tornerà

giovedì 27 settembre 2012 15:59
 

ROMA, 27 settembre (Reuters) - Il presidente del Consiglio, Mario Monti, non garantisce che Silvio Berlusconi non si candiderà alle prossime elezioni politiche con l'obiettivo di ricoprire nuovamente la carica di premier, e spiega, al contrario, che se ciò accadesse sarebbe normale.

"Sarebbe del tutto normale [se Berlusconi si candidasse]...Non è come se Berlusconi fosse andato in una strana isola e adesso fosse tornato. Deve decidere lui, io non posso garantire nulla", ha detto Monti rispondendo in inglese al Council on foreign relations di New York a chi chiedeva se possa garantire che il Cavaliere non tornerà a guidare l'Italia.

Monti ha anche detto che è stato Berlusconi "quello che mi ha scoperto" nel 1994 quando lo scelse come commissario Antitrust Ue per l'Italia, e ha ricordato come Berlusconi sia a capo del primo partito in Parlamento, il Pdl, la forza politica più numerosa tra quelle che sostengono il suo governo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia