PUNTO 1- Italia non ha bisogno di aiuti esterni- Grilli, Weidmann

mercoledì 26 settembre 2012 17:37
 

(modifica titolo, aggiorna con dichiarazioni ministro)

FRANCOFORTE, 26 settembre (Reuters) - L'Italia è forte e uscirà dalla crisi più forte di prima.

Lo ha detto il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, al termine di un incontro con il ministro dell'Economia Vittorio Grilli.

Per entrambi, Roma non necessita il ricorso agli aiuti finanziari internazionali ed è in grado di risolvere da sola i propri problemi.

"L'Italia credo stia facendo un buon lavoro nel riformare la propria economia senza bisogno di aiuti dall'esterno", ha detto il ministro italiano ai giornalisti.

"Pertanto al momento il governo non ha intenzione di chiedere aiuti e siamo abbastanza fiduciosi che riusciremo a risolvere i problemi italiani all'interno del nostro mandato".

Weidmann ha sottolineato che l'Italia è abbastanza forte, che i suoi fondamentali economici sono buoni e che non avrà bisogno di alcun pacchetto di aiuti.

Il ministro italiano, infine, non ha voluto commentare l'eventualità che la Spagna possa chiedere aiuti, sottolineando che la decisione spetta a Madrid. Per Grilli, inoltre, le riforme spagnole stanno proseguendo in modo spedito.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia