Governo vuole presentare ddl costituzionale su Regioni- Griffi

mercoledì 26 settembre 2012 15:15
 

ROMA, 26 settembre (Reuters) - Il governo è orientato a presentare un disegno di legge costituzionale per limitare alcune competenze attribuite oggi alle Regioni.

Lo dice il ministro della Funzione pubblica, Filippo Patroni Griffi, mostrandosi critico verso i poteri che le Regioni hanno in ambiti come l'energia, le infrastrutture e i trasporti.

"Credo e posso dire che il governo stia riflettendo. Credo che un disegno di legge, anche costituzionale, il governo sarebbe orientato a presentarlo", ha detto il ministro nel corso di un'audizione alla Camera.

"Non so che tempi abbiamo per una riforma della Costituzione e soprattutto per il livello di complessità. Sicuramente nel governo c'è la consapevolezza che alcune parti del Titolo V della Costituzione vadano riviste, soprattutto in materie come energia, infrastrutture e turismo. C'è poi anche l'altro settore dei controlli", ha detto Patroni Griffi riferendosi alla riforma federalista, approvata dal centro-sinistra a ridosso delle elezioni nel 2001, che ha aumentato le competenze delle Regioni.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia