26 settembre 2012 / 10:59 / tra 5 anni

Btp deboli, tassi in calo ma domanda tiepida per Bot sei mesi

MILANO, 26 settembre (Reuters) - Secondario italiano sotto
pressione intorno a metà seduta, in un clima che gli operatori
definiscono 'risk off' a giudicare anche e soprattutto dal poco
entusiasmante risultato dell'ultima asta Bot. 
    Assegnati per 9 miliardi di euro contro i circa 8,5 miliardi
di carta in scadenza, i Buoni semestrali 28 marzo 2013 hanno
attratto una domanda pari a 12,52 miliardi, equivalente a un
coefficiente 'bid-to-cover' di 1,39 rispetto a 1,69 dell'asta di
fine agosto.
    Per quanto in calo rispetto al mese scorso e ai minimi da
marzo, il tasso medio di 1,503% (1,585% a fine agosto) appare in
risalita sia rispetto ai livelli di ieri sul mercato grigio sia
rispetto ai titoli più vicini sulla curva italiana.
    Da mettere in relazione in particolare alle incertezze sulle
intenzioni di Madrid circa la richiesta di aiuti internazionali,
le tensioni si riflettono in una nuova apertura dello spread
Btp/Bund e in pesanti realizzi sull'azionario, Madrid e Milano
in testa.
    La forbice di rendimento Italia/Germania viaggia sul tratto
decennale poco sotto i 370 punti base, livello
coerente ai 367 tick dell'apertura ma da confrontare con i 352
di ieri sera.
    Mentre il rendimento del decennale spagnolo torna oltre la
soglia di 6% per la prima volta da un settimana a
questa parte, sempre secondo i dati TradeWeb l'equivalente Btp
italiano settembre 2022 paga poco meno di 5,20%.
    "L'asta Bot di questa mattina ha trovato un contesto di
mercato decisamente poco favorevole... le nuove preoccupazioni
sulla Spagna hanno fatto lievitare il tasso di una quindicina di
centesimi, va però sottolineato che chi ha comprato carta
italiana non sta vendendo", osserva l'operatore di una banca
italiana.
    Tendenzialmente più pessimista, come di consueto, il
giudizio degli strategist di istituti esteri.
     "Un risultato poco entusiasmante, direi modesto. Il
rendimento è alto se confrontato a quello dei titoli più vicini
sulla curva italiana come i Bot 15 marzo o aprile 2013 e il
rapporto di copertura in calo rispetto all'asta di fine agosto",
commenta Luca Jellinek di Credit Agricole.

========================== 12,50 =============================  
 
FUTURES BUND DIC.           141,01   (+0,95)          
FUTURES BTP DIC.            104,84   (-0,45)           
BTP 2 ANNI  (NOV 14)    106,849  (-0,243) 2,667%   
BTP 10 ANNI (SET 22)   103,050  (-0,466) 5,170%   
BTP 30 ANNI (SET 40)    89,291  (-0,579) 5,859%  
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   15            13 
BTP/BUND 2 ANNI          262           249        
BTP/BUND 10 ANNI       366           352    
livelli minimo/massimo              365,4-373,5  350,5-363,2  
BTP/BUND 30 ANNI       354           340        
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   250,3         254,0      
  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   68,9          70,5      
============================================================== 

   
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below