PUNTO 1-Germania, domanda inferiore a offerta per Bund 2022

mercoledì 26 settembre 2012 12:41
 

(Aggiunge dettagli, background, nota agenzia debito)
    LONDRA/BERLINO, 26 settembre (Reuters) - La Germania non è
riuscita ad attrarre offerte sufficienti per raggiungere
l'obiettivo di 5 miliardi di euro di titoli decennali nell'asta
di questa mattina, con gli investitori scoraggiati dai bassi
tassi di interesse, nonostante i dubbi sull'eventuale richiesta
di aiuti da parte della Spagna.
    Le autorità tedesche hanno infatti dovuto sottoscrivere il
36% del debito dopo che le banche commerciali hanno acquistato
solo 3,951 miliardi di euro nell'asta. Tecnicamente l'asta non è
stata quindi coperta. 
    Le aste non coperte non sono un evento raro in Germania, ma
la quantità di titoli sottoscritti dalla Bundesbank è stata
insolitamente alta.
    Nell'asta di oggi il decennale è stato venduto al tasso
dell'1,5%.
    L'Agenzia tedesca del debito ha sottolineato che il fatto
che l'asta tecnicamente non sia coperta riflette un mercato
molto volatile e che non ci sono pericoli per i finanziamenti.
    Il paese, che di solito tiene il 20% del debito per venderlo
sul mercato secondario, questa volta ha trattenuto il 36%.
    "I dati mostrano un mercato molto volatile, dove gli
investitori reagiscono contenendo fortemente gli acquisti", si
legge in una nota dell'agenzia del debito diffusa dopo l'asta.
    "Non c'è pericolo per il finanziamento del budget federale.
Il debito trattenuto sarà, come d'abitudine, piazzato sul
mercato secondario", conclude il comunicato.
    
    
                                                                
     Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia