Enel/Eni, governo non vende quote ora, non esclude in futuro-De Vincenti

martedì 25 settembre 2012 16:23
 

ROMA, 25 settembre (Reuters) - Il governo non ha in programma la vendita a breve di ulteriori quote del capitale di Enel ed Eni, ma non esclude che in futuro possano essere fatte vendite.

Lo ha detto il sottosegretario allo Sviluppo economico, Claudio De Vincenti, nel corso di un'audizione alla Camera dei deputati.

"Al momento non prevediamo cessioni di queste quote [Eni ed Enel]. Ma non possiamo escludere una valorizzazione futura", ha detto il sottosegretario.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia