Bond euro aprono in calo, occhi a Btp dopo stime economia

venerdì 21 settembre 2012 08:37
 

LONDRA, 21 settembre (Reuters) - I titoli di stato tedeschi
hanno aperto in calo con gli investitori che si rivolgono verso
asset più rischiosi. Ma i dati deboli sull'economia italiana e
la titubanza della Spagna a chiedere gli aiuti potrebbero
appesantire il mercato.
    I rendimenti dei titoli di stato italiani potrebbero salire
dopo che ieri il governo ha reso noto le sue stime per
l'economia, vista in una recessione più profonda del previsto.
Nella nota di aggiornamento al Def la previsione per il 2012
passa a -2,4% da -1,2%, per il 2013 scivola a -0,2% da +0,5%.
Peggiora il rapporto debito Pil: per quest'anno si porta al
126,4% dal 123,4% previsto ad aprile, nel 2013 salirà al 127,1%
dal 121,5% indicato precedentemente. 
    Il deficit per quest'anno, nelle stime dell'esecutivo, si
attesterà al 2,6% dalla precedente stima all'1,7%; nel 2013 sarà
all'1,6%, mentre la stima iniziale era dello 0,5%
. 
    "C'è una possibilità che il Btp sia sotto pressione oggi,
soprattutto in vista delle aste della prossima settimana" dice
un dealer. 
    "Le posizioni sembrano essere abbastanza pareggiate ora"
dice. 
    
    
 ========================= ORE 8,30 ============================
 FUTURES EURIBOR DIC.          99,835 (+0,005)
 FUTURES BUND DICEMBRE       139,88  (-0,33)          
 FUTURES BTP DICEMBRE        106,50  (+0,23)      
 BUND 2 ANNI              99,890 (-0,033)   0,056% 
 BUND 10 ANNI            99,040 (-0,302)   1,605% 
 BUND 30 ANNI           101,774 (inv)      2,419% 
 ===============================================================
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia