Bce, senza pareggio bilancio strutturale Italia e Spagna a rischio debito

giovedì 13 settembre 2012 10:18
 

ROMA, 13 settembre (Reuters) - Italia e Spagna devono raggiungere nei tempi previsti il pareggio di bilancio strutturale necessario a far calare il debito pubblico a un livello ritenuto sostenibile dai mercati così da placarne la speculazione. A questo scopo le manovre di bilancio sul 2013 devono contenere indicazioni precise su come centrare i target.

E' il monito che arriva dalla Bce nel Bollettino mensile che segue all'annuncio dell'Eurotower della possibilità di acquistare titoli di stato illimitati e sterilizzati per calmierare gli spread troppo alti dei titoli di stato della zona euro, qualora ritenuti ingiustificati.

Il bollettino sottolinea in una scheda dedicata a Italia e Spagna "l'importanza che i governi rispettino gli impegni presi nell'ambito della governance europea e compiano i progressi necessari verso il pareggio di bilancio strutturale (e corrispondenti avanzi primari). Il mancato raggiungimento di questo obiettivo darà immediatamente luogo a rischi considerevoli per la sostenibilità del debito".

L'Italia, secondo le stime governative di aprile, centrerà il preggio di bilancio strutturale nel 2013.

"In generale, le manovre di bilancio per il 2013 attualmente in fase di preparazione dovrebbero includere misure sufficientemente ambiziose e ben specificate per consentire il raggiungimento in maniera sostenibile degli obiettivi di bilancio per il 2013 e per gli anni successivi", dice il Bollettino precisando che "la composizione del risanamento dovrebbe privilegiare misure che favoriscano la crescita, dando la priorità al contenimento della spesa".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia