Crisi euro resta maggior rischio economia globale-Shinohara (Fmi)

giovedì 13 settembre 2012 10:18
 

TOKYO, 13 settembre (Reuters) - La crisi del debito della zona euro rimane il fattore di maggior rischio per l'economia globale. Lo sostiene il vicedirettore generale del Fmi Naoyuki Shinohara.

Shinohara, durante un intervento a Tokyo, ha definito la crisi debitoria europea un "rischio assolutamente grande" per il resto del mondo.

L'esponente Fmi ha aggiunto, tra gli altri elementi critici per l'economia globale, il possibile aumento della pressione fiscale negli Usa nel 2013 e la possibile brusca frenata dell'economia cinese e degli altri paesi emergenti.

"Non mi aspetto che la Cina subisca una frenata tale da portare il tasso di crescita economica sotto il 7-8%" ha tuttavia precisato Shinohara.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia