Cdp, assemblea approva modifiche statuto per operazione Snam

mercoledì 12 settembre 2012 12:12
 

ROMA, 12 settembre (Reuters) - L'assemblea straordinari della Cdp ha approvato alcune modifiche del suo statuto necessarie per l'acquisizione della partecipazione in Snam da Eni.

Lo si legge in una nota di Cdp.

Le modifiche in particolare adueguano lo statuto al Dpcm del 25 maggio 2012 che, nel definire le modalità di cessione della partecipazione di Eni in Snam e nell'individuare Cdp "quale soggetto idoneo a garantire un nucleo stabile nell'azionariato di Snam, ha dettato nuovi criteri di governance atti ad assicurare l'indipendenza tra il proprietario delle attività di produzione e fornitura di gas naturale e il proprietario e gestore delle attività di trasporto dello stesso", spiega la nota.

Tali criteri, aggiunge la nota, "riguardano anche la gestione di Terna Spa, applicandosi - in generale - alla gestione delle partecipazioni detenute da Cdp in società controllate che gestiscono infrastrutture di rete di interesse nazionale nel settore dell'energia".

Lo scorso 9 agosto l'autorità Antitrust ha autorizzato la Cdp ad acquisire il 30% meno una azione di Snam dopo aver ottenuto "modifiche in grado di risolvere le preoccupazioni concorrenziali" nel mercato delle gare per la distribuzione del gas.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia