Treasuries confermano lieve calo in avvio Usa dopo dati commercio

martedì 11 settembre 2012 14:40
 

NEW YORK, 11 settembre (Reuters) - Si conferma in apertura di seduta sulla piazza newyorkese il leggero ritracciamento dei governativi Usa, tra scambi sulla difensiva in attesa del verdetto sui tassi da parte di Federal Reserve domani sera.

Di scarso impatto sul mercato la statistica a cura del dipartimento al Commercio sul passivo nel commercio estero, cresciuto a luglio a 42 miliardi di dollari da 41,9 miliardi di giugno, dato rivisto dai 49,92 miliardi della lettura preliminare.

In arrivo intanto domani il pronunciamento della corte costituzionale tedesca sul fondo permanente salva-Stati della zona euro.

Arrivata questa mattina, la conferma che il giudizio di Karlsruhe arriverà domani e non subirà un temuto slittamento dei tempi non è naturalmente favorevole ai corsi di asset considerati a rischio zero come i titoli di Stato Usa.

Per restare sul tema della crisi della zona euro, il premier spagnolo Mariano Rajoy ha ribadito ieri sera che Madrid prevede la Ue stabilisca condizioni "ragionevoli" in caso il Paese dovesse decidere di chiedere gli aiuti a Bce e partner europei.

Intorno alle 14,40 italiane il benchmark decennale cede 5/32 e rende 1,673%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia