PUNTO 3-Snam, 2 tranche bond per 2,5 mld, tassi in linea con Btp

lunedì 10 settembre 2012 18:37
 

(aggiorna con pricing al decimo paragrafo)

MILANO, 10 settembre (Reuters) - Nuova finestra sul mercato dei capitali, nuovo affaccio delle emittenti italiane che sfruttano il miglioramento del mercato per continuare il percorso di funding.

Come la scorsa settimana è stata dominata dalle emissioni di Unicredit e di Enel, anche questa settimana si sono viste sul mercato una corporate e una financial: Snam Rete Gas con un'emissione in due tranche per 2,5 miliardi totali e Intesa SanPaolo per un bond senior.

SNAM RACCOGLIE FONDI A COSTI PIU' BASSI RISPETTO A LUGLIO

Il bond di Snam era più che atteso visto che la società ha bisogno di rifinanziare un prestito ponte di 9 miliardi per restituire a Eni 11 miliardi di debito che ha nei confronti della major petrolifera in uscita dal capitale del gruppo proprietario della gran parte dei gasdotti italiani.

Già prima dell'estate, anche in quel caso approfittando di una discreta finestra sul mercato, l'utily aveva raccolto, attraverso due bond emessi a una settimana uno dall'altro, 2 miliardi complessivi.

"Oggi Snam ha fatto il botto, con l'emissione totale di altri 2,5 miliardi" dice una fonte bancaria. "Insieme agli altri due bond emessi a luglio, siamo già a metà strada rispetto al funding complessivo, con rendimenti in calo: è un ottimo risultato e potrebbe lasciare la porta aperta per nuovi bond entro la fine dell'anno".

Del resto lo stesso AD di Snam, Carlo Malacarne, ha ventilato l'ipotesi di emissioni anche in valute diverse dall'euro e - nel 2013 - anche di un bond al retail.   Continua...