Italia non avrà problemi ad accedere a mercato bond senza aiuti - Grilli

domenica 9 settembre 2012 15:31
 

9 settembre (Reuters) - L'impegno della Banca centrale europea a stabilizzare i tassi dei bond e il proseguimento delle riforme di consolidamento di bilancio rende fiducioso il ministro dell'Economia Grilli sul fatto che l'Italia non avrà bisogno di chiedere un aiuto per frenare lo spread.

"Il nostro ragionamento è che oggi lo stato della Finanza pubblica non richieda assolutamente di ricorrrere a questi strumenti", ha detto Grilli a margine del workshop Ambrosetti di Cernobbio.

"In una situazione di mercati tranquilli e normalizzati noi non abbiamo nessun problema ad accedere ai mercati e a continuare a farlo senza nessun aiuto" ha affermato il ministro.

Ieri il premier Mario Monti ha detto che il ricorso a un aiuto finanziario esterno non è necessario al momento ma eventualmente non sarebbe un dramma.

"Il fatto che non sia un dramma è semplicemente dovuto al fatto che sono strumenti previsti dalla struttura Ue, non vuol dire che abbiamo in programma di farlo".

(Elvira Pollina)

  Continua...