Treasuries Usa, rendimenti in calo su attese nuovo QE Fed

lunedì 27 agosto 2012 15:55
 

NEW YORK, 27 agosto (Reuters) - Le attese di un nuovo giro di acquisti obbligazionari da parte della Fed spingono al ribasso i rendimenti dei governativi Usa. Gli investitori ritengono infatti che il presidente Ben Bernanke potrebbe annunciare nuove misure monetarie nel discorso di venerdì al meeting di Jackson Hole, come accaduto l'anno scorso e quello precedente.

"Dopo le minute Fed della scorsa settimana sono cresciute le speranze che Bernanke faccia riferimento a un terzo QE" commenta Jason Rogan Guggenheim Partners. "Se questo non dovesse accadere i mercati ne sarebbero delusi".

Nel frattempo, dalla Germania sono arrivate stamane notizie non confortanti sulla fiducia delle imprese: il sentiment tedesco si è indebolito per il quarto mese di fila in scia alla crisi dell'euro zona e alla frenata economica in Cina. Tutto questo ha nutrito la domanda di titoli difensivi.

Questa settimana, intanto, il Tesoro Usa metterà all'asta 99 miliardi di dollari in obbligazioni con cedola, di cui 35 miliardi di titoli a cinque anni mercoledì, e 29 miliardi di bond a sette anni giovedì.

Attorno alle 15,50 italiane, il benchmark decennale vede un rendimento in calo all'1,65% dai picchi della scorsa settimana dell'1,86%, mentre il prezzo sale di 9/32. Il T-bond trentennale avanza di 23/32 e rende il 2,76%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia