Inps, vertici smentiscono 5.000 esuberi da riordino tre enti

lunedì 25 giugno 2012 09:30
 

ROMA, 25 giugno (Reuters) - L'integrazione di Inpdap e Enpals con l'Inps non produrrà esuberi.

Lo dice l'Inps in una nota stilata per smentire i 5.000 esuberi da destinare alla mobilità di cui ha parlato questa mattina un quotidiano romano.

Nel comunicato i vertici dell'Istituto dicono che "per quanto riguarda il personale non è all'ordine del giorno alcun intervento, sono quindi destituite di ogni fondamento le cifre indicate oggi da alcuni organi di stampa. Il tema è stato peraltro formalmente escluso nel corso di una videoconferenza interna, mercoledì 20, dal direttore generale dell'Inps, Mauro Nori e dal presidente dell'Istituto, Antonio Mastrapasqua".

- Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia