Btp misti, irripidimento curva indica ritorno fiducia

venerdì 22 giugno 2012 17:28
 

MILANO, 22 giugno (Reuters) - Seduta altalenante per il
secondario italiano che chiude con andamento misto e i trader
che vedono nell'irripidimento della curva un buon segnale. 
    "La curva italiana si era appiattita, nelle ultime sedute
abbiamo visto un irripidimento. L'acquisto dei brevi è un ottimo
segnale, indica un ritorno della fiducia nel debito del paese"
dice un trader. 
    Alla fine della scorsa settimana il differenziale interno
alla curva italiana sul tratto 2-10 mostrava un'inclinazione
inferiore ai 150 punti base. Nel corso di questa settimana si è
riportata in area 200 punti base.
    "E' un segnale importante" ribadisce il trader. "Quando un
paese è in difficoltà i primi a risentirne sono i titoli del
tratto due o tre anni".
    
    AMPIE OSCILLAZIONI SPREAD GERMANIA, SCARSA LIQUIDITÀ 
    Lo spread fra i tassi dei decennali di riferimento italiano
e tedesco è precipitato, e con esso il future sul Bund
decennale, dopo la comunicazione da parte della Bce che ha
annunciato un allentamento delle regole sui prestiti per ridurre
le pressioni sulle operazioni di finanziamento.
Le critiche della Bundesbank hanno però poi determinato la
rimonta del differenziale.
    "Va detto che la liquidità è scarsa, quindi basta poco a
determinare movimenti bruschi" dice il trader.
    Dopo l'annuncio della Bce il futures sul Bund è sceso ai
minimi di seduta, a 140,52 dopo un'apertura a 141,40 e un
massimo a 141,73. 
    "Credo che siano state le critiche della Bundesbank più che
la conferenza stampa di Roma a invertire il restringimento dello
spread. Da Roma non è emerso nulla di eccezionale. D'altra parte
dopo solo due ore non c'è molto da vedere. Il vero test sarà col
consiglio europeo del 28 e 29 giugno", dice il trader. 
   In una conferenza stampa congiunta con la cancelliera
tedesca, Angela Merkel, il presidente francese, François
Hollande, e il primo ministro spagnolo, Mariano Rajoy, al
termine del quadrilaterale che si è svolto oggi a Roma, il
presidente del Consiglio, Mario Monti ha detto che i quattro
paesi stanno lavorando ad un'agenda da sottoporre al Consiglio
europeo del 28 e 29 giugno che preveda impegni concreti sulla
crescita, in particolare un pacchetto di misure da 130 miliardi,
pari a un punto di Pil Ue.     
    Lo spread Italia/Germania sul tratto decennale era arrivato
in mattinata fino in area 438 punti base, da una chiusura ieri a
421, per poi però ripiegare, dopo l'annuncio della Bce, sotto i
410 punti base. 

========================== 17,30 =============================  
FUTURES BUND GIUGNO       140,84   (-0,68)           
FUTURES BTP GIUGNO        100,63   (-0,03)             
BTP 2 ANNI  (APR 14)   98,729  (+0,053) 3,781%     
 
BTP 10 ANNI (SET 22)  98,943  (-0,142) 5,777%     
 
BTP 30 ANNI (SET 40)  85,046  (-0,218) 6,212%     
 
            
========================= SPREAD (PB)========================= 
                                              ULTIMA CHIUSURA   
 
TREASURY/BUND 10 ANNI   9           8        
BTP/BUND 2 ANNI         365         372      
BTP/BUND 10 ANNI      419         421   
 livelli minimo/massimo           409,3-437,9  402,6-424,0 
BTP/BUND 30 ANNI      397         402      
SPREAD BTP 10/2 ANNI                  199,6       192,3   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  43,5        45,3  
============================================================== 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia