Vertice Roma, Ue vari pacchetto crescita da 130 mld, euro irreversibile - Monti

venerdì 22 giugno 2012 16:19
 

ROMA, 22 giugno (Reuters) - Italia, Francia, Germania e Spagna stanno lavorando ad una agenda da sottoporre al Consiglio europeo del 28 e 29 giugno che preveda impegni concreti sulla crescita, in particolare un pacchetto di misure da 130 miliardi, pari a un punto di Pil Ue.

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Monti, in una conferenza stampa insieme con la cancelliera tedesca, Angela Merkel, il presidente francese, François Hollande, e il primo ministro spagnolo, Mariano Rajoy, al termine del quadrilaterale che si è svolto oggi a Roma.

"Il rigore è insostenibile senza crescita. Il primo obiettivo su cui tutti concordiamo è il rilancio della crescita", ha affermato Monti precisando che "stiamo lavorando per un'agenda europea anche con [il presidente del Consiglio Ue Herman] Van Rompuy e [il presidente della Commissione Ue, Jose Manuel] Barroso affinché al prossimo Consiglio ci siano azioni concrete per l'economia, gli investimenti e l'occupazione".

"Vogliamo un pacchetto pari all'1% del Pil europeo, cioè 130 miliardi".

L'obiettivo, secondo Monti, è quello di dare ai mercati "il segnale della irreversibilità di quel grande progetto che è l'euro".

Francia, Germania, Italia e Spagna hanno rinnovato il proprio impegno per una sana disciplina macroeoconomica per sostenere gli investimenti e per un incremento del capitale della Bei.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia