PUNTO 2-Spending review, sindacati all'attacco su Pa, Monti ci incontri

giovedì 21 giugno 2012 14:09
 

* Camusso annuncia mobilitazione statali contro stretta statali

* Bonanni: governo irresponsabile

* Angeletti: se governo colpisce statali sarà scontro sociale (Cambia titolo e lead, aggiunge Angeletti)

di Giuseppe Fonte

ROMA, 21 giugno (Reuters) - Cgil, Cisl e Uil all'attacco del governo sulle ipotesi di stretta al pubblico impiego nell'ambito delle misure per tagliare la spesa pubblica. Le tre organizzazioni chiedono un incontro a Mario Monti e la leader Cgil, Susanna Camusso, preannuncia una mobilitazione dei dipendenti statali.

"Abbiamo scritto una lettera per chiedere a Monti di convocare una riunione con i ministri competenti. Spero non si continui a fare terrorismo, mi pare che stiano lavorando per distruggere la coesione sociale", ha detto stamani il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, a margine dell'assemblea annuale di Confcommercio.

"Bisogna stare attenti, sembra che il governo stia mostrando la massima irresponsabilità", ha aggiunto.

Susanna Camusso, leader della Cgil, invita il governo a prendere esempio dalla vicenda degli esodati e a "non procedere unilateralmente sulla spending review ma a confrontarsi con urgenza con i sindacati".

"A sostegno di questa richiesta, e a contrasto di provvedimenti sbagliati, i lavoratori pubblici preparano la mobilitazione", ha annunciato.   Continua...