Zona euro, critica Bundesbank ad acquisto bond è risaputa-Weidmann

mercoledì 20 giugno 2012 10:45
 

FRANCOFORTE, 20 giugno (Reuters) - La posizione critica della Bundesbank sull'acquisto di titoli di Stato da parte della Bce è risaputa, essendo la politica quella che deve risolvere la crisi finanziaria.

Lo ha ricordato, in un'intervista ad una rivista, il numero uno della banca centrale tedesca Jens Weidmann, che ha inoltre espresso la propria contrarietà all'ipotesi di emissione di 'eurobill' a breve termine comuni della zona euro.

Sul fronte greco, Weidmann si è di fatto allineato alle principali posizioni giunte in questi giorni dal resto della Germania: la realizzazione da parte di Atene delle riforme, ha detto, è la chiave per la concessione del sostegno finanziario al paese.

Il governatore della Bundesbank ha poi affermato che se la troika dovesse constatare che la Grecia ha deviato dal piano di riforme concordato, toccherà ad Atene di riportarsi in carreggiata.

"Se ci sono discrepanze dobbiamo analizzarne le cause, ma prima di tutto sarà responsabilità della Grecia di dimostrare che esiste un modo per porvi rimedio" ha detto Weidmann.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Zona euro, critica Bundesbank ad acquisto bond è risaputa-Weidmann | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,064.75
    +0.56%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,131.83
    +0.64%
  • Euronext 100
    965.38
    +0.12%