Governo avrà consenso dai partiti fino a fine legislatura-Catania

martedì 19 giugno 2012 14:23
 

ROMA, 19 giugno (Reuters) - Il governo tecnico gode ancora in Parlamento del consenso dei partiti, che non verrà meno prima della scadenza naturale della legislatura, ha detto oggi il ministro delle Politiche agricole Mario Catania.

"In Parlamento il consenso [al governo] è rimasto", ha detto il ministro in un'intervista a Reuters.

"Emerge in queste settimane, il desiderio da parte dei partiti di ricordare agli elettori i propri elementi caratterizzanti, ma in realtà il consenso del Parlamento, della maggioranza, delle forze politiche c'è e a mio avviso non verrà a mancare", ha detto ancora il ministro, rispondendo a una domanda sulle polemiche all'interno di Pd e Pdl e sulle ipotesi di voto anticipato a ottobre.

Nei giorni scorsi, la scarsa partecipazione di parlamentari al voto di fiducia al governo sulla legge anti-corruzione ha indotto i commentatori a parlare di un calo nel sostegno della maggioranza al governo guidato da Mario Monti.

"Aldilà della comunicazione, in realtà il sostegno della maggioranza parlamentare non è mai venuto meno, né qualcuno ci ha lanciato segnali di questo tipo. Sono sicuro che [il consenso] ci sarà fino alla fine della legislatura", ha aggiunto il ministro.

Per Catania, il Parlamento voterà probabilmente il via libera alla riforma del mercato del lavoro prima del 28 giugno, come chiesto dal premier.

Il ministro ha anche detto che "sarebbe molto importante che nella prossima legislatura ci fossero un governo e una maggioranza capaci di continuare la visione e l'azione di risanamento" avuta in questi mesi dall'esecutivo tecnico, "lo può fare anche una maggioranza e un governo politico".

(Massimiliano Di Giorgio e Steve Scherer)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia