Spending review, Politiche agricole hanno già tagliato 20% personale-Catania

martedì 19 giugno 2012 13:38
 

ROMA, 19 giugno (Reuters) - Il ministero delle Politiche agricole ha già tagliato il 20% del personale e ora interverrà sugli enti collegati, ma i risultati dei tagli si vedranno solo nel medio-lungo periodo, ha detto oggi il ministro Mario Catania.

"Non se n'è parlato, ma io ho già fatto un taglio di personale del 10%, due o tre mesi fa, che si aggiunge a un altro taglio del 10% che abbiamo fatto lo scorso anno", ha detto in un'intervista a Reuters il ministro.

"Quindi nel giro di un anno abbiamo tagliato del 20% l'organico del ministero. Per quanto mi riguarda io sto anche più avanti, se vogliamo", ha aggiunto.

"Devo fare invece un intervento sugli enti collegati al ministero: c'è da fare un'operazione di razionalizzazione importante", ha detto ancora il ministro

Nel decreto sullo sviluppo varato venerdì scorso dal governo è già prevista la soppressione dell'Assi, l'Agenzia per lo sviluppo del settore ippico (ex Unire).

"Adesso dobbiamo continuare un'operazione di sistemazione degli altri enti. Nel brevissimo significa risparmiare quella parte di soldi che sono collegati a presidenze, cda, auto blu... tutto quello che è legato alla governance degli enti. Ma non è moltissimo", ha ammesso Catania.

"Nel medio e lungo periodo è chiaro che c'è una riduzione di spesa dovuta all'assorbimento del personale. In questo momento per risparmiare qualcosa di serio dovrei tagliare gli stipendi", ha detto il ministro aggiungendo di non sapere quanto potrebbe fruttare l'applicazione della spending review, ordinata dal governo, al suo ministero.

(Massimiliano Di Giorgio e Steve Scherer)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia