Grecia, nessun nuovo memorandum, avanti con riforme - Ue

martedì 19 giugno 2012 12:58
 

BRUXELLES, 19 giugno (Reuters) - Sulla Grecia non è in discussione alcun nuovo memorandum, è però necessario essere sicuri che Atene prosegua nel percorso delle riforme concordato in sede Ue. Lo dice la Commissione europea sottolineando che è necessario assicurarsi che Atene realizzi le riforme concordate con i propri creditori.

L'esecutivo europeo ha detto di voler lavorare col nuovo governo greco per portare avanti le riforme e sollecitare l'economia ma che non c'è alcun nuovo accordo con la Grecia riguardo ai termini del pacchetto di salvataggio di 130 miliardi di euro.

"Abbiamo deciso un nuovo programma solo di recente, quindi nessuno sta parlando si un nuovo memorandum" ha detto durante un briefing il portavoce della Commissione Amadeu Altafaj. "Stiamo parlando di assicurare che la Grecia abbia un governo e che questo governo prenda pieno possesso del programma e lo metta in atto per riportare il paese in carreggiata" ha detto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia