Cdp, veicoli per quote minoranza in public utilities, immobili enti locali

venerdì 15 giugno 2012 15:55
 

ROMA, 15 giugno (Reuters) - Cassa depositi e prestiti (Cdp), controllata dal Tesoro al 70%, ha annuciato che varerà due veicoli per poter acquisire quote di società di pubblica utilità e di immobili degli enti locali.

Lo si legge in una nota della Cdp, che spiega che le misure servono a favorire il processo di valorizzazione degli attivi della Pa.

Il primo veicolo, varato all'interno del Fondo strategico italiano è "finalizzato ad acquisire quote di minoranza con poteri di governance nelle utilities locali".

Per questo potrà investire in aumenti di capitale, tramite conferimenti da parte di azionisti di aziende del settore e residualmente, tramite acquisti di quote al fine di favorire l'aggregazione e il consolidamento dell'azionariato, spiega la Cdp.

Il 13 giugno il presidente di Cdp Franco Bassanini ha detto che il Fondo strategico italiano può investire in utilities ma ha escluso che possa acquistare le azioni di un azionista che vuole vendere.

Questo riferimento, associato al fatto che il veicolo annunciato oggi parla di ingresso in minoranza con poteri di governance, sembra confermare che non sarebbe possibile usarlo per la privatizzazione annunciata di Acea.

Oggi Acea sale forte in borsa fin dalla mattina, con guadagni sopra il 10% ma con volumi esigui.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia