Debito, cessione Sace, Fintecna e Simest a Cdp riduce debito 10 mld

venerdì 15 giugno 2012 14:52
 

ROMA, 15 giugno (Reuters) - La cessione alla Cassa depositi e prestiti (Cdp) di Fintecna, Sace e Simest vale "intorno ai 10 miliardi" a riduzione debito.

Lo dice una nota di Palazzo Chigi diffusa al termine del Consiglio dei ministri odierno.

"Il corrispettivo della cessione, che sarà determinato sulla base dei valori di mercato, sarà corrisposto con un primo acconto del 60%. L'importo complessivo della vendita che presumibilmente si aggirerà intorno ai 10 miliardi, sarà utilizzato a riduzione del debito, ivi compreso quello derivante dal debito commerciale a favore delle imprese", spiega Palazzo Chigi illustrando i contenuti del decreto legge approvato oggi.

"Lo stesso provvedimento prevede altresì la costituzione di un fondo immobiliare al quale verranno conferiti tutti gli immobili pubblici, sia dello Stato (ivi comprese le caserme), sia degli enti territoriali (ivi compresi quelli dei Comuni). Detto immobili, anche con l'ausilio di Cassa Depositi e Prestiti, verranno valorizzati e venduti", aggiunge la nota.

"Gli enti proprietari degli immobili avranno quote di partecipazione al fondo e risorse liquide da utilizzare a riduzione del proprio debito", continua il governo.

Palazzo Chigi aggiunge che il decreto legge include la soppressione dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato accorpandola all'Agenzia delle dogane, e dell'Agenzia del territorio, che viene accorpata alla Agenzia delle entrate. Il provvedimento prevede anche la soppressione dell'Assi (ex-Unire), le cui funzioni sono ripartite tra ministero dell'Agricoltura e la nuova Agenzia delle dogane e dei Monopoli.

Palazzo Chigi spiega nella nota che il presidente del Consiglio, Mario Monti, "ha voluto dare un segnale dell'urgenza e dell'importanza" della spending review, firmando un Dpcm che "riduce, con effetto immediato, gli organici dirigenziali della presidenza del Consiglio dei ministri del 20% e, tutti gli altri organici, del 10%".

Inoltre, il Consiglio dei ministri ha adottato "analoghe misure per la riduzione del personale (20% per i dirigenti e 10% per gli altri) del ministero dell'Economia".

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia