Consip, in 2012 stima acquisti per 34-39 mld, risparmi per 5-6 mld

venerdì 15 giugno 2012 13:33
 

ROMA, 15 giugno (Reuters) - Consip stima di fare nel 2012 acquisti per conto delle amministrazioni dello Stato per un valore oscillante fra i 34 o 39 miliardi e di poter risparmiare fra i 5 e i 6 miliardi sui prezzi.

Lo ha detto Domenico Casalino, amministratore delegato della società che agisce come acquirente pubblico presentando i risultati del 2011, mentre si aspettano i dettagli della spending review del ministro per i Rapporti con il Parlamento Piero Giarda e del commissario governativo Enrico Bondi.

"L'anno scorso abbiamo fatto acquisti per 28,8 miliardi e abbiamo risparmiato 3,9 miliardi sui prezzi. A queste riduzioni vanno poi aggiunti altri risparmi non contabilizzati [minore esborso per le gare, risparmi di documentazione] che noi abbiamo stimato in 1,3 miliardi", ha detto Domenico Casalino.

Nel 2012, ha continuato l'Ad "dovremmo arrivare a 34 o 39 miliardi di acquisti, a seconda della modalità di conversione di alcuni decreti che introducono norme che possono estendere il nostro campo di intervento. Dalla nostra esperienza sappiamo che siamo in grado di far risparmiare il 15% con i nostri acquisti".

Per il 2013 "le nostre stime prevedono che il volume della spesa gestita da Consip "arrivi a 49 miliardi".

Spiegando l'attività della società, controllata al 100% dal ministero dell'Economia, Casalino ha detto che un'amministrazione pubblica per fare "una gara di media entità, diciamo da 1 milione, spende circa 100.000 euro ed anche i concorrenti devono affrontare delle spese. Utilizzando la nostra piattaforma la spesa si annulla".

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.   Continua...