RPT-Bund in calo, piano liquidità banche centrali frena corsa a rifugio

venerdì 15 giugno 2012 08:58
 

(Corregge refuso in titolo)	
    LONDRA, 15 giugno (Reuters) - Apertura in lieve calo per i
governativi tedeschi stamane, con i piani di un'azione
coordinata delle banche centrali per stabilizzare i mercati in
caso di forti turbolenze per l'esito delle elezioni greche che
tengono a bada l'appetito degli investitori per gli asset a
basso rischio.	
    I future sul Bund intorno alle 8,30 cedono 6
centesimi a 141,77. Il tasso del decennale tedesco 
 sale all'1,50% da 1,48% della chiusura di ieri.	
    Secondo quanto riferito a Reuters da fonti del G20, le
banche centrali delle maggiori economie del mondo sono pronte a
intervenire per stabilizzare i mercati e prevenire una stretta
creditizia se l'esito delle elezioni che si terranno domenica in
Grecia, potenzialmente determinante per la permanenza del Paese
nel club della valuta unica, dovesse portare a una tempesta sui
mercati.	
    I titoli di Stato italiani e spagnoli, tuttavia, nonostante
i piano di emergenza per fornire liquidità potrebbero restare
sotto pressione, dal momento che restano i timori sull'efficacia
del piano Ue da 100 miliardi per mettere in sicurezza il settore
bancario spagnolo. Ieri il decennale spagnolo ha toccato per la
prima volta dall'introduzione dell'euro il tasso del 7%, livello
che rischia di precludere Madrid dall'accesso ai mercato. 	
   	
                              	
 ========================= ORE 8,40 ============================	
 FUTURES EURIBOR GIUGNO        99,335 (+0,005)   	
 FUTURES BUND SETTEMBRE      141,77  (-0,06)          	
 FUTURES BTP SETTEMBRE        97,98  (+0,47)      	
 BUND 2 ANNI              99,812 (-0,015)   0,095% 	
 BUND 10 ANNI           102,312 (-0,101)   1,500% 	
 BUND 30 ANNI           122,595 (-0,341)   2,212% 	
 ===============================================================	
    	
 
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia