Enel, accordo cessione Endesa Ireland per 270 mln euro

venerdì 15 giugno 2012 08:47
 

ROMA, 15 giugno (Reuters) - Enel ha reso noto oggi che la controllata spagnola Endesa ha trovato l'accordo con la scozzese Sse per cedere l'intero capitale di Endesa Ireland, nell'ambito del piano di dismissioni già annunciato da Enel.

Sse riconosce un corrispettivo di 270 milioni di euro per l'intero capitale di Endesa Ireland, "soggetto a un meccanismo di aggiustamento al closing e comprensivo della valutazione di diritti di emissione di CO2 e delle riserve di combustibile della società", si legge in una nota.

L'enterprise value di Endesa Ireland stimato al closing, previsto per il terzo trimestre del 2012, è pari a circa 382 milioni di euro e "determinerà un impatto positivo sull'indebitamento finanziario netto consolidato del gruppo Enel di pari valore".

Endesa Ireland possiede in Irlanda impianti di generazione elettrica per una capacità installata pari a 1.068 MW, circa il 12% della capacità installata nell'intero Paese, dice Enel in una nota. Si tratta di due impianti a olio e due a gasolio, più due siti e un impianto a ciclo combinato in costruzione.

Nel 2011 Endesa Ireland ha realizzato un fatturato pari a circa 90 milioni di euro, e un margine operativo lordo delle attività ordinarie di 38 milioni di euro circa.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia