Dismissioni, domani governo potrebbe esaminare conferimento Sace, Fintecna a Cdp

giovedì 14 giugno 2012 17:58
 

* Operazione dà a Cdp leva per acquisto asset pubblici

* Interventi per ridurre debito prima di pausa estiva

* Nel mirino immobili pubblici e spa di Regioni, enti locali

di Giuseppe Fonte e Stefano Bernabei

ROMA, 14 giugno (Reuters) - Il Consiglio dei ministri potrebbe esaminare domani la cessione di Sace e Fintecna, controllate dal Tesoro, alla Cassa depositi e prestiti, che è fuori del perimetro della pubblica amministrazione, gettando le prime basi del piano di riduzione del debito pubblico.

Lo riferiscono due fonti governative dopo che ieri, da Berlino, il premier Mario Monti ha annunciato in tempi brevi il varo di "atti concreti" per cedere "attività mobiliari e immobiliari del settore pubblico".

"Il dossier è in fase avanzata", dice una delle fonti che chiede di mantenere l'anonimato.

"Il progetto potrebbe andare sul tavolo del governo già domani", ha detto la seconda persona vicina al dossier sentita da Reuters.

Sace e Fintecna, secondo uno studio recente di Mediobanca, valgono oltre 9 miliardi di euro.   Continua...