Imco-Sinergia, Tribunale dichiara fallimento holding Ligresti

giovedì 14 giugno 2012 15:48
 

MILANO, 14 giugno (Reuters) - Il Tribunale fallimentare di Milano, al termine della camera di consiglio collegiale iniziata ieri, ha deciso di accogliere la richiesta avanzata dalla procura e ha decretato il fallimento di Sinergia e Imco, holding della famiglia Ligresti, gravate da debiti per 400 milioni di euro.

Lo hanno comunicato fonti giudiziarie. I giudici Roberto Fonata, Filippo Lamanna e Filippo D'Aquino hanno così respinto le richieste dei legali delle due società che avevano chiesto altre due settimane per la presentazione del piano di salvataggio, per il quale le banche creditrici avevano manifestato una disponibilità di massima.

Le due holding dei Ligresti controllano oltre il 20% di Premafin.

Oggi l'AD di UniCredit Federico Ghizzoni, ha detto che il destino di Sinergia e Imco non influirà sul piano di integrazione del gruppo Fonsai con Unipol.

(Sara Rossi)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia