Ue, meglio condividere volontariamente sovranità che essere obbligati - Monti

mercoledì 13 giugno 2012 18:50
 

ROMA, 13 giugno (Reuters) - Meglio condividere la sovranità volontariamente piuttosto che essere obbligati a farlo da altri.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Monti intervenendo alla cerimonia di conferimento del "Responsible Leadership Reward" consegnatogli a Berlino in una cerimonia alla presenza del ministro rtedesco delle Finanze Wolfgang Scaeuble.

"Meglio condividere la sovranità in una Unione invece che un Paese sia obbligato a farlo da altri", ha detto Monti.

Il Capo del governo ha riepilogato gli interventi adottati finora dall'Italia come la riforma delle pensioni, che ora lega l'età di ritiro dal lavoro alle aspettative di vita "in modo da rendere il sistema davvero sostenibile".

Monti ha anche difeso dalle accuse degli industriali la riforma del lavoro in corso di esame alla Camera, dicendosi "sicuro che dopo una considerazione più accurata le compagnie potranno vedere che impatto avrà sul Paese".

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia