Lavoro, Clini propone incentivi per 60.000 giovani esperti green economy

lunedì 11 giugno 2012 14:48
 

ROMA, 11 giugno (Reuters) - Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini ha detto oggi di aver proposto al governo una misura per sostenere l'assunzione di "almeno 60.000 giovani esperti" nelle imprese "verdi" grazie a incentivi fiscali.

La misura prevede, dice una nota del ministero, un credito d'imposta alle imprese che assumono a tempo indeterminato under 35 - un terzo dei quali under 28 - da impiegare nella protezione del territorio "per la prevenzione del rischio idrogeologico e sismico; nella ricerca, sviluppo e produzione di biocarburanti e di tecnologie innovative "nel solare fotovoltaico, nel solare a concentrazione, nel solare termodinamico e nella geotermia".

La proposta - che per Clini deve essere adottata come 'pilota' per altre misure analoghe finalizzate alla crescita ed alla competitività dell'economia italiana - prevede che il credito d'imposta copra il 40% del costo lordo salariale di ogni nuovo addetto, con una stima di minori entrate per 360 milioni di euro nel triennio 2013-2015 coperte "dalla rimodulazione di risorse disponibili e non impiegate".

Dal terzo anno di applicazione della misura, dice il comunicato del ministero, il saldo pubblico passerebbe in positivo, per quasi 420 milioni l'anno.

(Massimiliano Di Giorgio)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia