Rinnovabili, verso aumento tetto annuo incentivi solare a 759 mln - fonti

giovedì 7 giugno 2012 15:54
 

MILANO, 7 giugno (Reuters) - Il governo italiano sta pensando di modificare il decreto sulle energie rinnovabili innalzando il tetto annuo per gli incentivi al solare a 759 milioni di euro dai precedenti 500 milioni, secondo quanto riferito a Reuters da tre fonti.

Secondo le stesse fonti il governo sta anche pensando di consentire agli impianti ad energia solare con una potenza fino a 100 kW, e con un costo annuo inferiore a 50 milioni in incentivi, di usufruire del sostegno senza registrazione.

L'esenzione era prevista per gli impianti con potenza fino a 12 kW.

Ieri sera il ministero dello Sviluppo Corrado Passera ha annunciato, senza entrare nei dettagli, modifiche al decreto che introduce i nuovi schemi di incentivi per la produzione di energia da fonti rinnovabili dopo il parere espresso dalla Conferenza Unificata, cioè l'insieme della Conferenza Stato-Regioni e della Conferenza Stato-Città ed autonomie locali.

Nei giorni scorsi, la Commissione europea ha criticato alcuni aspetti dei decreti sulle rinnovabili, in particolare per la troppa burocrazia, pur accogliendo positivamente nel complesso la strategia energetica del governo.

(Steven Jewkes)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia