Credit crunch, Confesercenti denuncia sistema "in tilt"

giovedì 7 giugno 2012 12:43
 

ROMA, 7 giugno (Reuters) - La Confesercenti denuncia che il sistema del credito negli ultimi due anni verso le imprese è andato in tilt e dal corto circuito non si è ancora usciti.

Lo ha denunciato il presidente Marco Venturi nel corso della sua relazione all'assemblea nazionale della Confesercenti.

"Negli ultimi due anni il sistema del credito è andato sostanzialmente in tilt. E come in un vecchio flipper le alette che devono rilanciare la pallina non si sono mosse", ha detto Venturi.

Secondo la Confesercenti ci troviamo di fronte a "banche in difficoltà, sistema dei Confidi non sempre in grado di supportare adeguatamente le crescenti richieste delle imprese. Bce che interviene a sostegno delle banche e rende disponibili importanti risorse, ma che le imprese vedono col contagocce ed a tassi sempre più elevati".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia